Progetto di aiuto e sostegno alle famiglie dei malati di Alzheimer e di demenza senile

Il Progetto

Contatti

Cosa può aiutare

una persona affetta da demenza?

I familiari possono essere una buona compagnia per una persona affetta da demenza.
Passare del tempo con quella persona può essere un bene per lei.

Può essere necessario che i familiari aiutino la persona affetta da demenza negli acquisti, a fare la doccia, rispettare gli appuntamenti o cucinare e pulire. A volte, badanti a pagamento vengono a casa e aiutano a fare queste cose.

Medici, infermieri, farmacisti, consulenti e operatori di sostegno possono tutti far parte di una squadra che aiuta le famiglie e la persona affetta da demenza.

curiamoli col sorriso demenza

Ecco alcune cose che i bambini possono fare per aiutare una persona che soffre di

  • Trascorrere tempo insieme
  • Raccontare storie su interessi, amici e attività
  • Chiedere di raccontare storie di quando era giovane
  • Suonare musica, cantare o ballare insieme
curiamoli col sorriso 11-13 anni
  • Fare delle passeggiate insieme
  • Festeggiare eventi speciali insieme
  • Disegnare immagini con o per lei
  • Aiutare nelle attività quotidiane, come preparare il cibo e mangiare
  • Aiutare a fare acquisti
  • Giocare in silenzio quando la persona affetta demenza ha bisogno di riposo
  • Essere comprensivi per come la demenza influisce sul comportamento
  • spiegare la demenza ad altre persone

Come posso aiutRE

una persona affetta da demenza?

Quando qualcuno ha la demenza, è molto più facile se tutti in famiglia sono uniti e cercano di aiutarsi l’un l’altro.
A volte i bambini potrebbero aver bisogno di aiuto anche al di fuori della famiglia.

curiamolI col sorriso come posso aiutare

E che mi dici di te?

CHE COSA PROVI A VOLTE?

A volte, quando le cose sono difficili, sembra che nessuno ci capisca.
Come vivi tu questa situazione? I bambini possono provare le cose in moltissimi modi diversi e in momenti diversi.

È fantastico quando mi sento felice!
È importante divertirsi!

Mi arrabbio quando
le cose sono ingiuste!
A volte urlo.
A volte mi arrabbio.
A volte piango.

Mi sento solo quando nessuno mi capisce.
A volte mi sento escluso.

A volte mi sento così
triste che piango.
Oppure mi siedo da solo in silenzio. Quando le altre persone sono tristi, sono triste anche io.

Ce la posso fare!
Mi piace aiutare gli altri.
Mi fa sentire bene.
Vorrei provare.

Sono orgoglioso di me stesso!
È bello quando gli altri notano quanto sono stato bravo.

A volte mi preoccupo
delle cose.
Ho paura che succedano cose brutte.

Non mi piace essere escluso.
A volte sono geloso di quello che gli altri hanno e io non ho.

Oh oh! Mi sembra che sia tutta colpa mia! Ho fatto la cosa sbagliata?

Tengo le dita incrociate. Spero che le cose vadano meglio.

È imbarazzante!
Vorrei che non fosse successo!
Vorrei essere invisibile!

A volte, la vita
è davvero dura.
Sto facendo
del mio meglio
ma è come se non bastasse!

Ricorda, non esistono sentimenti giusti o sbagliati. Tutti i sentimenti sono importanti. Ci aiutano a tenere traccia di come va la nostra vita. Potresti dire che sono come un termometro, che monitora la temperatura corporea e ci dice se abbiamo la febbre.

Se proviamo dei sentimenti molto forti riguardo a qualcosa, potrebbe voler dire che abbiamo bisogno di aiuto.

Hai notato se ci sono altre persone in famiglia che si sentono più tristi, stanche o preoccupate del solito? In questo caso, potresti sentirti triste o preoccupato anche tu.

Ad esempio, potresti:

  • Non è giusto che questo accada nella tua famiglia
  • Gli adulti della tua famiglia hanno difficoltà, il che potrebbe preoccuparti
  • Devi essere più utile a casa di quanto non siano i tuoi amici. Potresti non avere tutto il tempo che vorresti per giocare o semplicemente rilassarti
  • Gli adulti della tua famiglia sono molto occupati e hanno meno tempo da trascorrere con te o portarti da qualche parte
  • Devi fare meno sport o smettere del tutto
  • Non puoi chiedere ai tuoi amici di venire a casa tua a giocare
  • Ci sono molti cambiamenti nella tua vita. A volte ciò potrebbe sembrare giusto, e altre volte no.
curiamoli col sorriso il cervello

cosa puoi fare per sentirti meglio?

Ci sono diverse cose che potrebbero aiutarti in momenti differenti.
Scommetto che hai già in mente delle cose che fai quando vuoi sentirti meglio. Quali sono?

  • Portare a passeggiare il cane, Accarezzare una pelliccia morbida, Ascoltare gli uccelli cantare, Visitare lo zoo...
  • Fare musica, suonare la batteria, alzare il volume della radio, cantare, ballare, scrivere una canzone...
  • Uscire con gli amici, Far ridere qualcuno, Parlare di altre cose...
curiamoli col sorriso 11-13 anni
  • Essere attivi, Correre, Pattinare, Saltare, Nuotare, Cavalcare, Ridere...
  • Rilassarsi, leggere, Guardare un film, Sdraiarsi al sole, Lasciare vagare la mente...
  • Trascorrere del tempo con la famiglia, Ascoltare e condividere, Porre domande, Tirare fuori un gioco da tavolo...
  • Fare parte di una squadra o di un club, fare sport, ballare, andare in palestra, fare yoga...
  • Passare del tempo da solo, pensare, giocare, costruire, creare...
  • Diventare creativo, Disegnare, Dipingere, Usare il colore, Creare, Tenere un diario, Scrivere una poesia...

Perchè condividere i tuoi sentimenti?

Condividere i nostri sentimenti con qualcuno di cui ci fidiamo ci aiuta a sentirci meglio.

A volte i bambini non condividono i loro sentimenti perché: non vogliono far arrabbiare o preoccupare qualcun altro pensano che parlare potrebbe peggiorare le cose non pensano che qualcuno ascolterà.

Tuttavia, i nostri sentimenti potrebbero mostrasi in altri modi che non ci aspettiamo. Potremmo trovare più difficile prestare attenzione a scuola o sentirci stanchi più spesso.

Potremmo litigare più spesso, avere problemi ad addormentarci la sera o non divertirci a fare le cose che prima ci piacevano.

Potrebbe essere un segnale del fatto che hai bisogno di aiuto. Restare da solo con sentimenti intensi probabilmente non aiuterà a migliorare le cose.

Quiz su cosa può essere utile

Rispondi a tutte le domande e controlla il risultato

Vuoi parlare con un nosro esperto?

CONTATTACI

Compila il form e scrivi le tue domande,
ti risponderemo al più presto!